PRIVACY - I nuovi DIRITTI

Article Image

La portabilità dei dati è il diritto degli interessati ad ottenere e riutilizzare i “propri” dati per scopi personali; per questo l’interessato può richiedere al Titolare del trattamento TUTTI i dati personali che lo riguardano.

Dovranno essergli forniti in un formato strutturato, di uso comune, leggibile meccanicamente e interoperabile.

Vi sono però delle eccezioni all’esercizio di questo diritto:

1)     Trattamento dei dati per l’adempimento di un obbligo legale

2)     Trattamento dei dati per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse

3)     Trattamento dei dati svolto nell’esercizio di pubblici poteri

L’esercizio del diritto alla portabilità non deve inoltre ledere i diritti e le libertà altrui.

 

Diritto alla cancellazione dei dati (diritto all’oblio): è il diritto dell'interessato ad ottenere, senza giustificato ritardo, la cancellazione dei dati personali che lo riguardano e che sono nella disponibilità del titolare del trattamento.

Il diritto all’oblio si basa sul presupposto che:

       * i dati non sono più necessari rispetto alla finalità di raccolta;

        * l’interessato revoca il consenso e non c’è un altro presupposto di liceità;

        * l’interessato si oppone al trattamento e non c’è un interesse legittimo prevalente del Titolare;

        * i dati sono stati trattati illecitamente;

        * i dati devono essere cancellati in base ad una norma europea o nazionale;

        * i dati sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione.

 

Diritto di limitazione al trattamento (diritto di opposizione): è il diritto che consente all’interessato di opporsi "in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano". Se il trattamento è limitato, i dati relativi possono essere trattati, ad esclusione della conservazione, soltanto:

       * con il consenso dell’interessato;

       * per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

       * per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica;

       * per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

Altre news

ULTIMI GIORNI !!!

Leggi

LA CONSULTAZIONE PREVENTIVA

Leggi

SICUREZZA INFORMATICA E VALUTAZIONE DI IMPATTO

Leggi